fatearte emozioni dipinte
fatearteemozioni dipinte    

 


Riconosco in Marina una pittura figlia del nostro tempo, una composizione ricca di toni e colori che suscitano modernità e freschezza.
La tecnica sempre sperimentale  trova nei soggetti della sua ricerca attuale, "Le Fate", una forma espressiva femminile e ricca di dolcezza, non senza quel sottile "verso poetico" di erotismo esaltato dai nudi angelici e dai colori appariscenti.

Le fate riprese in morbide posture eleganti, sono figure positive, nel ruolo di madri premurose, nel ruolo di donne dal volto umano che sconfessano la loro misteriosa apparizione in ambienti indefiniti ma sicuramente terreni ed eterni.

Marina nella sua compostezza pittorica di sempre, riconosce all'arte il misterioso ruolo della trasformazione, di un solo istante così come di un destino, di una parola così come di gesto.
La moltitudine dei sogni divengono nella"fine Art" di Marina assiepati come desideri inespressi che scodinzolano nell' estenuante attesa di essere realizzati.

2004


Le sue opere si trovano in svariate collezioni italiane.
"Versatile e ricca di inventiva,la personalità artistica di Marina Fontana si dispiega in opere pervase di suggestiva vitalità, nelle quali si condensano sensazioni tangibili armonia, erotismo e tensioni spirituali in una felice sintesi visivi/simbolica.

2009


In certe opere è palpabile una predilezione per le atmosfere fiabesche,dove i sogni impossibili embrano realizzarsi e le figure vivono in una magica sospensione temporale e spaziale, con raffinata eleganza di atteggiamenti e di movenze,creature eteree sfuggite alla provvisorietà della materia,emblemi delle molteplici aspirazioni dell'animo.In altre,invece, la rappresentazione pittorica diviene vibrante,specie quando lascia emergere la possanza della natura, focalizzando aneliti di vitalità nel giuoco.
Altalenante delle luci e delle ombre.
Le forme e i colori che Marina Fontana compone attingono vita da un periodare disegnativo e cromatico sagacemente elaborato,che asseconda capillarmente lo sforzo concettuale in relazione ai diversi contenuti.

2007


Le immagini pittoriche prendono forma in un processo creativo che valuta sempre
con fine sensibilità una nitrita serie di elementi ispirativi,umani,spirituali, estetici. La pittrice piemontese rielabora le percezioni e le intuizioni,trasformandole in forme essenziali,usando una terminologia figurale e cromatica tramata di sincera emozionalità.
Le sue creazioni rendono palese una capacità di lettura critica, evocativa e lirica della realtà,filtrata da una fantasia capace di riproporre i contenuti in un traslato metaforico ricco anchedi seducente ed erotico fascino.
Motivi naturalistici,mari limpidi di lontane latitudini figure leggiadre di fanciulle affiorano nei dipinti, approdi silenti delle meditazioni e delle attese di un' esistenza quotidiana regolata dalle immutabili oscillazioni fra gioie e tristezze, speranze e delusioni. Una pittura che si impegna nella riflessione sulle cose che contano,e che non ignora tutta via la dimensione ludica della gratuita evasione dal razionale per recuperare energie Il tracciato figurale svela una cura puntuale del disegno,una conoscenza approfondita delle regole, un gusto elegante  per le variazioni timbriche e tonali, ottenute per lo più con l' uso di brillanti cromie acriliche su tele o su superfici preparate,ad esempio supporti sabbiati lievemente materici.
L'artista cosi rende tattile il suo progetto creativo, dove trasfigura le emozioni e i sentimenti, per darci una personale interpretazione della vita e delle cose."

2005

commenti * espressioni * critiche

mappa

fatearte@fatearte-sabbia.it

Cagliari

 

PROSSIME MOSTRE

dal 1 al 10 giugno 2018 a Ragusa 

OMAGGIO A FRIDA KAHLO

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Marina Fontana